Gli elementi chiave al centro della nostra innovazione

Tecnologia, conoscenza e passione

Quando il tuo medico ti prescrive un farmaco, è normale che tu presti più attenzione a quante compresse assumere e a quando assumerle, invece di controllare cosa contengano in realtà.

I farmaci moderni sono spesso il risultato di decenni di rigorosa ricerca, infiniti fallimenti in laboratorio e svolte sorprendenti; tutto questo prima che siano sottoposti ai numerosi e complessi test necessari per ottenere l’approvazione normativa.

Se dai uno sguardo più attento all’etichetta, troverai probabilmente tra i componenti uno o più elementi essenziali, i principi attivi farmaceutici (Active Pharmaceutical Ingredients, API), che danno a ciò che potrebbe essere solo una piccola compressa bianca la capacità di trasformare la tua vita.

Lo sviluppo di nuovi principi attivi farmaceutici non è mai un processo di routine. Con la prospettiva di un successo lontano anni e a volte anche decenni, è necessario che i nostri scienziati mantengano una passione straordinaria e un profondo impegno verso il proprio obiettivo. Bisogna mettere in conto molti ostacoli lungo il percorso ed essere tenaci e flessibili, in modo da essere in grado di riconoscere le nuove possibilità che possono emergere da ciò che sembra un fallimento.

Naturalmente la nostra azienda è unita nel sostegno ai nostri ricercatori nell'individuazione di nuove cure e nella scoperta e sviluppo di nuovi principi attivi farmaceutici; le nostre tecnologie all’avanguardia, così come le nostre strutture globali, sono in continua evoluzione per potere sfruttare al meglio le nuove scoperte.

La condivisione dell'esperienza del personale di lungo corso con i colleghi più giovani è una parte essenziale della nostra cultura del lavoro e gioca un ruolo fondamentale nel favorire forti relazioni di comunità, ma anche nel garantire il mantenimento della qualità dei nostri prodotti.

 

Dal laboratorio al paziente

api01

Dopo che un principio attivo farmaceutico è stato sviluppato, perfezionato e testato, la sfida successiva è la sua produzione su vasta scala.

In stanze impeccabilmente pulite, combinazioni di polveri e liquidi misurati con precisione vengono poste in giganteschi reattori che possono contenere fino a 3.000 litri, riscaldate, filtrate ed essiccate fino a ottenere il prodotto finale. Un singolo ciclo di produzione può produrre fino a 100 chilogrammi di un principio attivo farmaceutico, che equivalgono a circa 10 milioni di compresse contententi 10 milligrammi della sostanza.

api02

Una volta prodotte, complete della giusta quantità di principio attivo farmaceutico, queste compresse passano attraverso dei processi automatizzati di confezionamento e test, prima di entrare finalmente nella catena di distribuzione. E' solo al termine di questo lungo processo che potranno finalmente arrivare fino a te.

Nessuna etichetta su un flacone di compresse sarebbe abbastanza grande da riuscire a raccontare tutta la storia della realizzazione del farmaco. Può solo elencare i principi attivi farmaceutici contenuti, ma noi sappiamo bene che dietro c’è molto più di ciò che si vede.